La vita slow nei piccoli comuni tra saperi e sapori, sabato 30 aprile Rocchetta Sant’Antonio

Ripartono le attività di Generazione Circolare a partire dalla cornice dei Monti Dauni.

Sabato 30 aprile, ore 10.00 a Rocchetta Sant’Antonio, si terrà il laboratorio “La sostanza organica nel terreno”, inserito all’interno della giornata di valorizzazione delle tipicità del territorio incentrata sull’asparago selvatico.
La sostanza organica del terreno rappresenta un fattore fondamentale nelle strategie presenti e future: si tratta della maggiore riserva terrestre di carbonio (essenziale specie in relazione all’aumento di CO2 in atmosfera) nonché di una fonte di nutriente azoto per le colture.
Ma, ancora, migliora la struttura del terreno, favorisce la crescita delle piante, combatte i fenomeni di erosione e desertificazione del terreno andando a supportare il processo di umidificazione.

Nel pomeriggio, alle 17.00, è previsto il convegno sul tema “La vita slow nei piccoli comuni tra saperi e sapori” che vedrà confrontarsi figure del mondo istituzionale, imprenditoriale e scientifico con le relazioni del professore di Ecologia Agraria Massimo Monteleone e del coordinatore scientifico di Generazione Circolare, Gianfranco Pazienza.
Il nuovo “vivere lento”, sempre più al centro del dibattito sullo stile di vita del futuro, può avere un ruolo chiave nelle scelte economiche rispetto alla sostenibilità? Può essere realmente un modello sostenibile socialmente, economicamente oltre che ambientalmente? E quali sono i cambiamenti necessari per avviare la transizione? Queste e tante altre sono le domande sul tema che guideranno l’incontro.

Programma del convegno “La vita slow nei piccoli comuni tra saperi e sapori” – sabato 30 aprile ore 17.00:

Saluti
– Pompeo Circiello, Sindaco di Rocchetta Sant’Antonio
– Francesca Troiano, Parlamentare Commissione Agricoltura
– Nicola Gatta, Presidente Provincia di Foggia
– Sergio Clemente, Consigliere Regione Puglia
– Raimondo Giallella, Presidente Aree Interne Monti Dauni
– Pasquale De Vita, Presidente GAL Meridaunia
– Virgilio Caivano, SVIMAR

Relatori:
– Massimo Monteleone, Docente di Ecologia Agraria Università di Foggia
– Gianfranco Pazienza, Coordinatore Scientifico “Generazione Circolare”

Esperienze:
– Michele Garruto, imprenditore
– Daniele Circiello, imprenditore

Conclusioni:
– Raffaele Piemontese, Vice Presidente Regione Puglia

La vita slow nei piccoli comuni tra saperi e sapori, sabato 30 aprile Rocchetta Sant’Antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su